Under 12 Blu di coach Betta corsaro sul campo della Libertas

Nella prima gara di ritorno, l’under 12 blu si confronta con le vicine di casa di Martignacco, in una partita molto sentita. Il primo set è un testa a testa: i giallo blu partono a mille ma le padrone di casa non ci stanno e fanno di tutto per ostacolarli. Le due squadre si rincorrono senza cedere di un centimetro fino al 26 pari, quando i rizzini mettono a segno i due punti necessari per agguantare il primo parziale.

Secondo set tutto in discesa per i nostri, sempre avanti e molto concentrati: con una difesa di ferro e una prima linea agguerrita (con Pietro in versione super star a guidare la carica) il Martignacco non vede palla e consegna il parziale restando ancorato a 13 punti. Tutta altra musica nel terzo set: il Martignacco non vuole uscirne a mani vuote e il terzo punto in palio lo vuole a tutti i costi. I giallo blu, un po’ provati a livello di fiato per la mancanza di cambi, cedono un po’ di terreno e le padrone di casa si portano avanti fino al 20 18, quando i rizzini tirano fuori dal cilindro una serie di recuperi notevoli che li portano in parità. Desirée in battuta, con 2 ace consecutivi acquista quello stacco necessario per far traballare le sicurezze bianco blu, delle quali i rizzini (neanche a dirlo) approfittano in toto: il sangue freddo e la voglia di vincere ancora portano i rizzini a chiudere il parziale 25 a 20, lasciando le padrone di casa a bocca asciutta. Bellissima partita e bella prova di carattere dei nostri giovanissimi che, nonostante piegati dall’influenza, non si sono fatti spezzare. Avanti così!
Articolo a cura di Elisabetta Sutto.
Danilo Scarfagna

Author: Danilo Scarfagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *